Este sitio utiliza cookies de análisis para recopilar datos agregados y cookies de terceros para mejorar la experiencia del usuario.
Lea la Política de privacidad completa .
ACEPTO

Logo UISG Piazza di Ponte Sant'Angelo, 28 | 00186 Roma, Italia | Tel: 0039 06 68 400 20 | Mob: +39 3441734506 | coordinator@talithakum.info

| | | |

NOTICIAS

ATRÁS

29 Julio 2022

TOUR VIRTUALE DI “NUNS HEALING HEARTS” DI LISA KRISTINE

Da oggi 29 luglio 2022, in occasione della Giornata Internazionale contro la tratta di esseri umani, la rete anti-tratta Talitha Kum rende accessibile a tutti la mostra fotografica “Nuns Healing Hearts" online sul sito web di Talitha Kum. 

Il tour virtuale permette di vedere 28 scatti realizzati dalla fotografa umanitaria Lisa Kristine in Thailandia, Italia, Messico, Guatemala, Stati Uniti, seguendo sul campo le suore di Talitha Kum nel loro lavoro quotidiano a fianco di persone e comunità ferite dalla tratta di persone. 

Lanciata da Papa Francesco nel 2019, la mostra è stata realizzata in collaborazione con la Galileo Foundation, principale sponsor del progetto, e con il supporto del Global Solidarity Fund

Dopo l’inaugurazione in Vaticano e l’esposizione presso il Palazzo delle Nazioni Unite a New York, la mostra è stata allestita a Tokyo ed è giunta lo scorso marzo in Italia al Corner MAXXI Museo delle Arti del XXI Secolo a Roma. 

È proprio in questo spazio unico della capitale italiana che si svolge il tour virtuale dell’esposizione, in 5 lingue (Inglese, Francese, Spagnolo, Portoghese, Italiano).  Cliccando su ogni foto presentata al MAXXI si accede ad un percorso che porta a conoscere il fenomeno della tratta, l’impegno di Talitha Kum e delle testimonianze. 

“Il tema scelto dalle Nazioni Unite per questa giornata è uso e abuso delle tecnologie, portando l’attenzione sul cyberspazio. E’ in questo luogo “virtuale” che i trafficanti trovato ulteriori strumenti per il reclutamento di persone vulnerabili e per offrire servizi realizzati da persone sfruttate e vittime della tratta. Allo stesso tempo le tecnologie sono delle opportunità per entrare in contatto con le vittime e per sensibilizzare un maggior numero di persone su questa realtà violenta, che ferisce la dignità umana. Talitha Kum ha deciso di ampliare la propria presenza nello spazio virtuale a raccontare la nostra esperienza a fianco delle persone ferite dalla tratta e di farlo con rispetto e tenerezza. Questo è il senso della mostra, dell’arte e delle foto di Lisa Kristine. Speriamo che in tanti la visitino e la usino come strumento di informazione e sensibilizzazione” - racconta Sr. Gabriella Bottani, SMC, coordinatrice internazionale di Talitha Kum

Arricchiscono la mostra 7 video brevi di approfondimento sulla tratta curati dal coordinamento internazionale di Talitha Kum e diretti dalla regista Lia Giovinazzi Beltrami di Aurora Vision.

Fondata presso la UISG (Unione Internazionale delle Superiore Generali), Talitha Kum coordina 55 reti anti-tratta in 92 Paesi del mondo. Nel 2021, 336.958 sono state le persone raggiunte in ogni angolo del pianeta; di queste 258.549 hanno beneficiato di attività di prevenzione; 19.993 sono vittime e sopravvissuti sostenuti dalla rete; 58.416 le persone coinvolte nelle attività di networking, formazione e capacity building.

Il progetto tecnico della mostra virtuale è stato curato dal team di 4Sigma. 

 

LA RED
EN EL MUNDO

Talitha Kum, la Red Internacional de la Vida Consagrada Contra la Trata de Personas, está presente en 5 continentes, 50 redes nacionales inter congregacionales que coordinan los esfuerzos contra la trata a nivel nacional-local; 10 redes regionales que implican la coordinación conjunta de varios países a nivel regional.

* Según la información del Censo de Talitha Kum 2021

INSCRIBIRSE A
NUESTRA NEWSLETTER

PRIVACY

Idioma en el que desea recibir en el newsletter.

“Quando las arañas unen sus telas,
pueden matar a un león”

(proverbio Etíope)