Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente.
Leggi l'Informativa Privacy completa.
ACCETTO

Logo UISG Piazza di Ponte Sant'Angelo, 28 | 00186 Roma, Italia | Tel: 0039 06 68 400 20 | Mob: +39 3441734506 | coordinator@talithakum.info

FACEBOOK | YOUTUBE | TWITTER | INSTAGRAM | VIMEO

NOTIZIE

INDIETRO

23 Luglio 2019

Sorgenti di speranza: Donne musulmane e cristiane contro la tratta

Si sta svolgendo in questi giorni in Libano il primo Laboratorio di formazione del progetto "Wells of Hope-Sorgenti di Speranza" promosso da Talitha Kum. Il progetto mira a mettere insieme donne musulmane e cristiane per collaborare contro la Tratta di persone nei paesi del Bacino del Mediterraneo. 

Così scrive Suor Gabriella Bottani, coordinatrice internazionale di Talitha Kum, tra le relatrici del Workshop: "E' un incontro particolarmente importante, tra donne di diversi paesi e tradizioni religiose. Abbiamo ascoltato il grido e il dolore della violenza e  della guerra, tra le principali cause della tratta nella regione. Le storie della tratta si sono intrecciate nelle storie di speranza di tante donne che nel loro impegno coraggioso di ogni giorno cercano di fare la differenza. Oggi si conclude l'incontro per dare vita ad una nuova esperienza delle reti di Talitha Kum nella regione del Medio Oriente."

Foto del Workshop

Leggi di più sul progetto Wells of Hope

LA RETE
NEL MONDO

Talitha Kum è presente in 92 paesi, nei 5 continenti: 14 in Africa, 18 in Asia, 17 in America, 41 in Europa, 2 in Oceania. Le reti di Talitha Kum: 44 Reti Nazionali: 9 in Africa, 11 in Asia, 15 in America, 7 in Europa e 2 in Oceania. 7 coordinamenti regionali: 2 in America Latina, 3 in Asia, 1 in Europa e 1 in Africa

ISCRIVITI ALLA
NOSTRA NEWSLETTER

PRIVACY

Lingua in cui vuoi ricevere in newsletter

“Quando i ragni uniscono le loro reti,
possono abbattere un leone”

(Proverbio etiope)