Piazza di Ponte Sant'Angelo, 28 | 00186 Roma, Italia | Tel: 0039 06 68 400 20 | coordinator@talithakum.info

FACEBOOK | YOUTUBE | TWITTER | INSTAGRAM | VIMEO

NOTIZIE

INDIETRO

26 Settembre 2019

Saluto di Sr Gabriella Bottani al Santo Padre

Papa Francesco, le sfide – come Lei sa – sono tante , ne presento alcune per noi tra le più urgenti, affinché possa indicarci cammini profetici e coraggiosi per affrontarle, insieme, come Chiesa: 

La maggioranza delle persone trafficate sono donne e bambine (il 70%). Raggiungono il 90% nella tratta per sfruttamento sessuale .  La causa strutturale è la differenziale di potere tra uomo e donna in tutti i settori: economico, sociale, famigliare, culturale e religioso. 

Le donne sono una risorsa per l’umanità, abbiamo pari dignità e vorremmo che questa ci venisse riconosciuta dalla Società e dalla Chiesa.

In forma crescente vengono ridotte  le risorse stanziate dai governi per programmi di prevenzione, accoglienza e il reinserimento socio/lavorativo delle persone trafficate, a fronte di un preoccupante aumento delle stesse. In modo particolare viene penalizzato chi ha bisogno di lunghi percorsi di accompagnamento, come chi soffre di disagio mentale.  

Osserviamo inoltre l’aumento delle vulnerabilità alla tratta tra i migranti; aumento della difficoltà di accesso a, e di identificazione delle persone trafficate. 

Percepiamo la sfida della sostenibilità della rete : risorse umane qualificate, e risorse economiche per le diverse attività siano esse di accoglienza, prevenzione o formazione. 

In questo contesto ci sentiamo chiamate a mantenere accesa la speranza, lasciando che Dio, nel Suo Amore, tessa reti di accoglienza, libertà e solidarietà con le nostre vite, interamente donate a Dio, alle nostre sorelle e fratelli che soffrono la violenza della tratta!

Leggere il testo di Papa Francesco

LA RETE
NEL MONDO

Talitha Kum è presente in 92 paesi, nei 5 continenti: 14 in Africa, 18 in Asia, 17 in America, 41 in Europa, 2 in Oceania. Le reti di Talitha Kum: 44 Reti Nazionali: 9 in Africa, 11 in Asia, 15 in America, 7 in Europa e 2 in Oceania. 7 coordinamenti regionali: 2 in America Latina, 3 in Asia, 1 in Europa e 1 in Africa

ISCRIVITI ALLA
NOSTRA NEWSLETTER

PRIVACY

Lingua in cui vuoi ricevere in newsletter

“Quando i ragni uniscono le loro reti,
possono abbattere un leone”

(Proverbio etiope)