Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente.
Leggi l'Informativa Privacy completa.
ACCETTO

Logo UISG Piazza di Ponte Sant'Angelo, 28 | 00186 Roma, Italia | Tel: 0039 06 68 400 20 | Mob: +39 3441734506 | coordinator@talithakum.info

| | | |

NOTIZIE

INDIETRO

16 Febbraio 2022

GRAZIE PER TUTTE LE VOSTRE PREGHIERE E PARTECIPAZIONI ALLA GIORNATA INTERNAZIONALE DI PREGHIERA E RIFLESSIONE CONTRO IL TRATTA DI PERSONE

"Santa Bakhita ci indica la via della trasformazione. La sua vita ci racconta che il cambiamento è possibile seci si lascia trasformare dalla cura che Dio ha per ciascuno di noi. E’ la cura della misericordia, è la cura dell'amore, che ci cambia nel profondo e che ci rende capaci di accogliere gli altri come fratelli e sorelle. Riconoscere la dignità di ogni persona è il primo atto di cura."

Queste le parole di Papa Francesco durante la Giornata di Preghiera e Riflessione contro la tratta di persone, dell'8 febbraio 2022. Quest’anno si è svolta l’VIII edizione della maratona di preghiera durata 8 ore, con 100 organizzazioni partner e una diretta tradotta simultaneamente in 5 lingue. E’ stato così possibile una connessione tra 5 continenti raggiungendo 11.000 persone. Lo scopodella giornata era quello di riflettere e denunciarela tratta di esseri umani, in ogni regione del mondo rivolgendo la preghiera a Dio.


Questa edizione ha registrato un incremento nell’ impegno mondiale rispetto agli anni precedenti. Ben 51 paesi hanno contribuito attivamente realizzando video e interventi dal vivo. 2 le novità di questa edizione: la prima è quella di aver coinvolto 30 giovani ambasciatori da tutto il mondo che hanno preso parte alla giornata;la seconda è che un’ora della giornata è stata dedicata ad interventi di esperti del fenomeno, che hanno fornito le indicazioni chiave per comprenderlo ed entrare attivamente nel tema de "La forza della cura: donne, economia, tratta di persona".

Questo tra tanti, è un evento che ha come obiettivo ultimo quello di sensibilizzare tutti sull'orrore della tratta di esseri umani. Il 6 febbraio durante l'Angelus in piazza San Pietro, diverse persone si sono riunite intorno alla statua di Santa Bakhita per ascoltare Papa Francesco. L’8 febbraio molte diocesi, comunità religiose e gruppi interreligiosi hanno organizzato una veglia di preghiera, in presenza e online.

E’ stata organizzato anche un TwitterStorm (dalle 13:30 alle 14:30 cet) con l'hashtag #PrayAgainstTrafficking, per darne visibilità anche online.

La nostra speranza è che le nostre preghiere possano portare un briciolo di sollievo e consolazione a tutte le vittime della tratta. Come ci esorta a pensare Papa Francesco, crediamo che il cambiamento sia possibile anche in situazioni che sembrano disperate.


Un caloroso ringraziamento a tutti i nostri partner che hanno reso questa giornata un successo, in particolare le numerose reti di TalithaKum, così come tutti i partecipanti che hanno pregato con noi durante la giornata. Che Santa Bakhita continui a guidarci nella lotta contro il traffico di esseri umani!

PS: La registrazione dell'evento è disponibile sul 
sito web dedicato

Esempi del TwitterStorm:
Grazie @Pontifex per un potente messaggio contro la tratta; grazie alle Sorelle per la guida; e grazie agli alleati (imprese, governo, organizzazioni internazionali). Orgogliosi di sostenere questo giorno e di andare avanti! @TalithaKumRome @UISGRoma @SistersAdvocate @VaticanIHD #PrayAgainstTrafficking #PowerOfCare - Global Solidarity Fund

"Prendersi cura delle vittime genera reciprocità". Guardando il messaggio di Papa Francesco @TalithaKumRome Maratona di preghiera e sensibilizzazione contro il traffico di esseri umani. #PrayAgainstTrafficking - Ambasciata britannica presso la Santa Sede

Maratona #prayingagainsttrafficking
Suor Gabriella Bottani 
"In questo spazio centrale della maratona vogliamo unire occidente e oriente, nord e sud. Solo insieme possiamo contrastare la tratta. La forza della cura è l'unica strada." - UISG

 

 

LA RETE
NEL MONDO

Le reti di Talitha Kum sono attive nei 5 continenti e coordinano l'impegno contro la tratta di 50 Reti inter-congregazionali organizzate a livello nazionale-locale; 10 reti di coordinamento congiunto di diversi paesi a livello regionale.

* Dati Census di Talitha Kum 2021

ISCRIVITI ALLA
NOSTRA NEWSLETTER

PRIVACY

Lingua in cui vuoi ricevere in newsletter

“Quando i ragni uniscono le loro reti,
possono abbattere un leone”

(Proverbio etiope)