Piazza di Ponte Sant'Angelo, 28 | 00186 Roma, Italia | Tel: 0039 06 68 400 20 | coordinator@talithakum.info

FACEBOOK | YOUTUBE | TWITTER

NOTIZIE

INDIETRO

25 Giugno 2018

Corso di Formazione per Leader di Talitha Kum

Prima fase residenziale del corso: Roma 4-16 giugno 2018

Si è conclusa il 16 giugno la prima fase residenziale del Corso per leaders Talitha Kum, tenuto principalmente alla Università Pontificia Antonianum (PUA) a Roma e lanciato il 4 giugno. Il corso, annunciato qui l’anno scorso, è partito a febbraio in modalità online sul sito della PUA e si concluderà a marzo 2019. 

 

L’obiettivo del corso è di formare dei futuri coordinatori e coordinatrici di Talitha Kum come pure di potenziare I coordinatori già attivi, cioè chi rivestirà o già riveste ruoli di leader all’interno delle reti di Talitha Kum e/o altre reti che si occupano di combattere la tratta di persone. 

 

In questa occasione, i 22 iscritti al corso si sono incontrati per la prima volta. La maggior parte di loro non si era mai conosciuta, provenendo da quattro continenti e da diversi angoli del globo.  

 

Le differenti culture nelle quali i partecipanti operano, nonché la loro variegata provenienza, hanno rappresentato il primo contributo a un’esperienza che si è rivelata estremamente stimolante. Buona parte del tempo trascorso in classe è stato infatti dedicato a compiti da eseguire in gruppo che spesso prevedevano  la condivisione di esperienze personali. 

 

Il 13 giugno, dopo la lezione di Comunicazione all’ufficio UISG, è stato organizzato un panel online dal titolo: Buone Pratiche per combattere il traffico di esseri umani – Voci delle reti di Talitha Kum nel mondo (video in inglese). Ben 35 persone si sono collegate da tutto il mondo per partecipare.   

 

Le lezioni dell’intero corso sono finalizzate in parte a fornire agli studenti le abilità professionali e relazionali (o rafforzare quelle esistenti) che ogni buon leader deve avere (Parlare in pubblico, Elementi di psicologia, Antropologia Integrale, Etica teologica della dignità umana contro lo sfruttamento, leggere il Nuovo Testamento, Quadro Giuridico Internazionale, ecc.), in parte si tratta di materie più tecniche, utili agli studenti, per esempio per capire, monitorare e perfino redigere un progetto nel proprio campo di azione (Requisiti dell’Organizzazione Nella Pianificazione di Progetti, Progettazione e Componenti Basi Del Progetto, ecc.). le sue settimane a Roma (inclusi i sabati) sono state intense. 

 

I partecipanti hanno sottolineato l’importanza del corso in generale alla luce delle moderne dinamiche globali del traffico di esseri umani che sempre più necessitano di figure di leader altamente specializzate per essere fronteggiate, e quanto è importante oggi più che mai fare rete, per dare forza alle azioni e alla voce di ognuno nella crescente complessità di questo flagello e del contesto geopolitico in cui si realizza. 

 

Al termine del corso residenziale gli studenti sono stati facilitati nel rifinire il proprio piano di azione da realizzarsi nei prossimi sei mesi  - cioè prima della seconda e ultima fase residenziale del corso – nonché una lista di attività e relative scadenze così da avere un percorso stabilito da percorrere individualmente ma non da soli.

 

Altre foto

Guarda il video del Panel online (solo in inglese)

 

LA RETE
NEL MONDO

Talitha Kum è presente in 77 paesi, nei 5 continenti: 13 in Africa, 13 in Asia, 17 in America, 31 in Europa, 2 in Oceania. Le reti di Talitha Kum: 43 Reti Nazionali: 8 in Africa, 10 in Asia, 16 in America, 7 in Europa e 2 in Oceania. 7 coordinamenti regionali: 2 in America Latina, 3 in Asia, 1 in Europa e 1 in Africa

ISCRIVITI ALLA
NOSTRA NEWSLETTER

PRIVACY

Lingua in cui vuoi ricevere in newsletter

“Quando i ragni uniscono le loro reti,
possono abbattere un leone”

(Proverbio etiope)