Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente.
Leggi l'Informativa Privacy completa.
ACCETTO

Logo UISG Piazza di Ponte Sant'Angelo, 28 | 00186 Roma, Italia | Tel: 0039 06 68 400 20 | Mob: +39 3441734506 | coordinator@talithakum.info

| | | |

NOTIZIE

INDIETRO

29 Settembre 2022

Benvenuto a Sr. Paola, rappresentante regionale per l'Asia

Talitha Kum è lieta di dare il benvenuto a Suor Paola KWANDAO PHONPRASERTRUKSA, delle Suore di San Paolo di Chartres, come Rappresentante Regionale per l'Asia. La sua nomina è effettiva dal 1° ottobre 2022.

Sr. Paula ha collaborato strettamente con Sr. Abby Avelino e fa parte di Talitha Kum Thailandia dal 2010. Ora fa parte del Comitato di coordinamento internazionale di Talitha Kum, e si concentrerà sulla rete e sulla prevenzione, oltre a coordinare le attività di Talitha Kum nel continente asiatico con l'aiuto di:

  •     Sr. Theresa Meera, RGS (AMRAT-TK India) - Nucleo Advocacy
  •     Sr. Nilanthi Ranasinghe, FMM (TK Sri lanka) - Nucleo Formazione
  •     Sr. Chatarina Supatmiyati, RGS (TK Indonesia) - Nucleo Comunicazione

Diamo il benvenuto a Sr. Paula nel Comitato di Coordinamento Internazionale di Talitha Kum, le auguriamo ogni bene per la sua missione!

Sr. Paula ha condiviso la sua riflessione sul suo percorso fino ad oggi e su come vede il suo futuro coinvolgimento in Talitha Kum:

"Vorrei esprimere la mia gratitudine per la fiducia che avete riposto in me affidandomi l'incarico di coordinatrice di Talitha Kum Asia. Sono consapevole della mia incapacità, dei miei limiti e delle mie debolezze. Vi ringrazio per la vostra comprensione e il vostro sostegno.

Lavoro con Talitha Kum Thailandia dal 2010. All'inizio ho partecipato a programmi di sensibilizzazione nelle scuole. Questo mi ha aiutato ad acquisire maggiori conoscenze sulla tratta di persona. Nel 2018 sono stata selezionata dal comitato di Talitha Kum Thailandia per diventare segretaria. In seguito, ho avuto l'opportunità di partecipare al corso di formazione per i leaders di Talitha Kum. Questa formazione ha approfondito la mia conoscenza e comprensione delle cause della tratta di persona e di come evitare che le persone rimangano intrappolate nelle reti dei trafficanti. La formazione mi ha dato anche l'opportunità di conoscere meglio Talitha Kum e di incontrare persone che lavorano nella rete di Talitha Kum. Mi ha aperto il mondo di Talitha Kum. Nel 2020 sono stata scelta come segretaria di Talitha Kum Asia. È stata una buona opportunità per me di servire Dio all'interno della rete Talitha Kum.

Lavorare con persone diverse, come i gruppi etnici che vivono nelle zone di confine, in alta montagna. La difficoltà del viaggio li fa apprezzare e sentire amati quando andiamo a trovarli. I loro volti sorridenti, la loro calda accoglienza e i loro cuori puri. Queste cose mi fanno dedicare di più al mio lavoro, per assicurarmi che siano sicure e che abbiano uno sviluppo economico sostenibile.

La mia esperienza come consulente per il programma dei Giovani Ambasciatori di Talitha Kum contro la tratta di persona in Asia è un'altra fonte di ispirazione. Lavorando con loro mi sono sentita di nuovo un adolescente. Le risate non si fermano mai quando ci incontriamo. Sto imparando a essere più flessibile e creativa. Sento che portano un po' di speranza a Talitha Kum. Questi giovani porteranno avanti la missione di Talitha Kum e la trasmetteranno alla prossima generazione per porre fine alla tratta di persona nel nostro mondo.

Lavorando con gruppi di persone diverse, sento la forza di andare avanti. Lo Spirito Santo ci permette di comunicare tra noi in modo comprensibile, anche se siamo diversi per lingua, cultura e stile di vita. Queste differenze non ostacolano il nostro lavoro. Talitha Kum mi permette di realizzare il mio sogno di essere uno strumento per portare l'amore di Dio alle persone, di aprire gli occhi sui bisogni degli altri, di imparare a dimenticare me stessa e ad abbracciare gli altri, di essere più paziente, di osare cose nuove e di avere il coraggio di affrontare il dolore. Ho anche imparato che un volto sorridente può rasserenare e incoraggiare chi mi sta intorno. Talitha Kum aiuta me, non il contrario.

Vi prego di ricordarmi nelle vostre preghiere affinché io possa essere uno strumento di Dio. Farò del mio meglio per lavorare in armonia, costruire uno spirito di squadra e rafforzare la pace. Non c'è altro da dire. Penso solo ai due passi del libro di Isaia, Isaia 6:8 e 61:1.

Credo che la mia vita sia nelle mani di Dio. Egli mi guiderà e mi proteggerà nel mio viaggio per compiere la sua missione: ripristinare la dignità dei nostri fratelli e sorelle come Figli e Figlie di Dio, sensibilizzare l'opinione pubblica sulla minaccia della tratta di persona, porre fine alla tratta nel nostro mondo. Uniamoci in preghiera e lavoriamo insieme come servitori di Dio. Insieme possiamo. Nulla è impossibile per Dio. Riponiamo la nostra fiducia nel Signore.

Con gratitudine,

Sr. Paula"

LA RETE
NEL MONDO

Le reti di Talitha Kum sono attive nei 5 continenti e coordinano l'impegno contro la tratta di 50 Reti inter-congregazionali organizzate a livello nazionale-locale; 10 reti di coordinamento congiunto di diversi paesi a livello regionale.

* Dati Census di Talitha Kum 2021

ISCRIVITI ALLA
NOSTRA NEWSLETTER

PRIVACY

Lingua in cui vuoi ricevere in newsletter

“Quando i ragni uniscono le loro reti,
possono abbattere un leone”

(Proverbio etiope)