Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente.
Leggi l'Informativa Privacy completa.
ACCETTO

Logo UISG Piazza di Ponte Sant'Angelo, 28 | 00186 Roma, Italia | Tel: 0039 06 68 400 20 | Mob: +39 3441734506 | coordinator@talithakum.info

| | | |

NOTIZIE

INDIETRO

6 Maggio 2022

ASSEMBLEA PLENARIA UISG 2022 - PRESENTAZIONE DI TALITHA KUM DA PARTE DI SR. GABRIELLA BOTTANI, SMC

Giorno 4: con il tema "ACCOGLIENZA RADICALE: IN VIAGGIO NELLE PERIFERIE" Sr. Gabriella Bottani, smc ha presentato la misione, la visione, gli obiettivi e il lavoro svolto di Talitha Kum negli ultimi tre anni, insieme al percorso della Call to Action di Talitha Kum, alle Superiore Generali all'Assemblea Plenaria dell'Unione Internazionale delle Superiore Generali 2022. 

Di seguito trovate parte della presentazione di suor Gabriella Bottani, coordinatrice internazionale smc di Talitha Kum: 

Carissime superiore generali,

Ci ritroviamo insieme dopo tre anni molto particolari. Il 2019 segnò una tappa importante per Talitha Kum: il decimo anniversario della creazione del coordinamento internazionale presso la UISG. Negli ultimi tre anni l’impegno contro la tratta è cresciuto sia nella formazione di nuove reti, nella collaborazione tra noi, sia nel numero di persone raggiunte ed accompagnate in processi di cura e di empowerment. Molti collaboratori laici si sono uniti alle reti, condividendo la nostra visione e missione.

Abbiamo sofferto l’impatto della pandemia, che – insieme alla crisi ambientale – ha accelerato processi di crisi diverse: insicurezza alimentare, instabilità politiche, crisi dell’economia reale con conseguente crescita della disoccupazione, soprattutto tra le donne. Chi paga il prezzo maggiore sono i gruppi che soffrono discriminazioni multiple, in particolare le donne, i bambini e chi vive nelle regioni impoverite dallo sfruttamento selvaggio. Non dimentichiamo che il tasso di disoccupazione femminile, è accertato essere direttamente legato all’aumento della tratta di persone e prostituzione forzata. La pandemia ha introdotto nuovi modus operandi dei trafficanti, mettendo spesso in crisi i modelli che le organizzazioni anti-tratta hanno messo in atto a partire dagli anni ’90. Allo stesso tempo la pandemia ha favorito l’unione tra le reti e ci ha fatto crescere in solidarietà, e nella comprensione del valore della cura.

Stiamo attraversando un tempo di crisi, di vulnerabilità, questo è un tempo prezioso che ci richiede di vivere in stato costante di conversione, che è cambiamento, che è osare percorsi nuovi.

Per leggere la presentazione completa 

LA RETE
NEL MONDO

Le reti di Talitha Kum sono attive nei 5 continenti e coordinano l'impegno contro la tratta di 50 Reti inter-congregazionali organizzate a livello nazionale-locale; 10 reti di coordinamento congiunto di diversi paesi a livello regionale.

* Dati Census di Talitha Kum 2021

ISCRIVITI ALLA
NOSTRA NEWSLETTER

PRIVACY

Lingua in cui vuoi ricevere in newsletter

“Quando i ragni uniscono le loro reti,
possono abbattere un leone”

(Proverbio etiope)